Login
Supporta il sito

Venditascacchi.it
scacchi, scacchiere e chess set completi artigianali fatti a mano in
Italia
scacchi, scacchiere e chess
set completi
artigianali fatti in Italia

Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
8 visitatori online
6 ospiti, 2 membri
Commenti recenti
Quiz giornaliero


Please consider registering
guest

sp_LogInOut Log In sp_Registration Register

Register | Lost password?
Advanced Search

— Forum Scope —




— Match —





— Forum Options —





Minimum search word length is 4 characters - maximum search word length is 84 characters

sp_Feed Topic RSS sp_TopicIcon
Tecnica SCAP
28 Settembre 2019
2:22
magician
Member
Members
Forum Posts: 3
Member Since:
19 Settembre 2019
sp_UserOfflineSmall Offline

Salve a tutti 🙂

Dopo aver visto i video del maestro Tarascio sulla tecnica SCAP, ne sono rimasto impressionato e quindi vorrei cercare di approfondirla (esempio: chi l’ha creata?, Dove se ne parla? Etc). Vorrei quindi sapere come e dove poterlo fare, se possibile. 

Grazie.

3 Ottobre 2019
2:54
Avatar
Giuseppe Tarascio
Amministratore
Forum Posts: 1921
Member Since:
30 Novembre -0001
sp_UserOfflineSmall Offline

La tecnica di dedicare particolare attenzione alle “mosse forzanti” è nata con la creazione stessa degli Scacchi, e dunque si ritrova in qualsiasi commento ad una partita. Giusto per fare una osservazione: quando vedi un qualsiasi problema di Scacchi, tipo “Matto in due”, avrai notato che la prima mossa NON è mai uno Scacco al Re, in quanto una mossa così banale, ALLA PORTATA DI TUTTI, priverebbe di qualsiasi bellezza il problema stesso! Lo Scacco al Re è il PRIMO pensiero che attraversa la mente di uno scacchista, da principiante a Grande Maestro.

Esistono, pertanto, INFINITE fonti di studio: basti pensare alle raccolte di combinazioni.

In particolare, l’acronimo SCAp è usato in situazioni tattiche di Attacco, mentre in Difesa si utilizza l’acronimo CIMA (Capture, Interposition, Moving, Attack) che suona bene anche in italiano: Cattura, Interposizione, Muovere, Attacco (anche se noi preferiamo il termine contrAttacco).

Dove si applica? Ovviamente, nelle PROPRIE partite di torneo! E’ il metodo classico per scoprire mosse candidate che ci erano sfuggite in partita.

Playchess: Tarascio_Giusepp
3 Ottobre 2019
8:33
magician
Member
Members
Forum Posts: 3
Member Since:
19 Settembre 2019
sp_UserOfflineSmall Offline

Grazie per la risposta 🙂

Forum Timezone: UTC 1

Most Users Ever Online: 53

Currently Online:
3 Guest(s)

Currently Browsing this Page:
1 Guest(s)

Top Posters:

madame x: 501

Masterblaster: 234

Stefano Gemma: 201

pinkmoon: 146

DNApisano: 139

Luciano: 111

Member Stats:

Guest Posters: 3

Members: 5709

Moderators: 0

Admins: 1

Forum Stats:

Groups: 1

Forums: 1

Topics: 298

Posts: 4035

Newest Members: Sandrigo

Administrators: Giuseppe Tarascio: 1921

I Commenti sono chiusi


Hit Counter by technology news