Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
1 visitatori online
1 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Videolezione 3

Questa videolezione conclude una ideale “trilogia” con le precedenti due, tutte legate dal filo logico del Principio dell’Affiancamento.
L’affiancamento è, insieme al principio del Centro e dello Sviluppo, la base della logica scacchistica. In questa lezione cerco di rispondere brevemente a due domande:
1) E’ un principio valido solo per i pedoni, o vale anche per i pezzi?
2) Cosa succede, se contravvengo a tale Principio (ossia se creo i pezzi incatenati)?
Potete vederlo direttamente cliccando sulla freccia: dura circa 29′.
Oppure potete salvarne una copia, in quanto il file è downloadabile, per poterlo guardare a schermo intero: 46 Mb. Cliccando qui: Principio Affiancamento (2005). Inserisco anche, se siete interessati, il database utilizzato per la lezione: 😯 Videolezione 3 (714)

19 Commenti a “Videolezione 3”

  • Aaaron says:

    Grazie Giuseppe, una interessantissima lezione!!

  • Grazie Giuseppe, una interessantissima lezione!!  

    Detto da un valido Istruttore federale come te, è un’onore! Era la trilogia di lezioni preparata per l’altro sito: riferiscilo a Nophiq…eheheh

  • Leonida68 says:

    Grazie per l’ottima lezione.
    Scusami per le domande da principiante, ma volevo solo un chiarimento sul concetto di cavalli incatenati che tu dici bisogna sempre evitare. Questo è concetto assoluto o relativo? Nel senso bisogna sempre evitare di avere 2 cavalli incatenati cercando invece l’affiancamento? Te lo chiedo perchè gioco l’apertura Colle che come sai prevede Cd2-Cf3, in questo caso l’incatenamento è funzionale all’apertura.Anche nella prima videolezione mi sembra che Capablanca avesse i cavalli nelle medesime caselle.
    Grazie

    Ciao

  • Grazie per l’ottima lezione.
    Scusami per le domande da principiante, ma volevo solo un chiarimento sul concetto di cavalli incatenati che tu dici bisogna sempre evitare. Questo è concetto assoluto o relativo? Nel senso bisogna sempre evitare di avere 2 cavalli incatenati cercando invece l’affiancamento? Te lo chiedo perchè gioco l’apertura Colle che come sai prevede Cd2-Cf3, in questo caso l’incatenamento è funzionale all’apertura.Anche nella prima videolezione mi sembra che Capablanca avesse i cavalli nelle medesime caselle.
    GrazieCiao  

    Domanda più che legittima! Ne approfitto per chiarire un concetto di fondo: non esistono verità assolute, nè tantomeno io ne sono un depositario! La mia filosofia è quella di Vladimir Kramnik:” A Scacchi esistono più eccezioni che Regole”. Quindi, prendi ogni mia affermazione “cum grano salis”: se no, entreremmo in spiacevoli lotte di religione (tipo: Francese no/Francese sì). Flessibilità è la parola d’ordine!

  • markindel says:

    Giuseppe, grazie per queste interessantissime lezioni. Guardare un video ed ascoltare i suoi commenti sono senz’altro un ottimo ausilio per chi è un pò pigro come me. Sono un dilettante che fa fatica a seguire un libro e fino ad ora non ero ancora riuscito a trovare un “metodo” che faceva al caso mio. Con le sue video lezioni sento che sto migliorando… e sono ancora arrivato solamente alla terza! Grazie!

  • lupusagnus says:

    Un sentito ringraziamento per le lezioni. Mi sono da poco riavvicinato agli scacchi e il suo sito è decisamente la risorsa didattica in italiano migliore che sia presente sul web!

  • apalladi says:

    Maestro congratulazioni ! Le sue videolezioni sono fantastiche 😀

  • Mr.lanco says:

    Quoto!

    il suo sito è decisamente la risorsa didattica in italiano migliore che sia presente sul web!

  • Carlo59 says:

    Quoto!

  • Sanguemisto says:

    Maestro congratulazioni ! Le sue videolezioni sono fantastiche

  • danilox says:

    A proposito di cavalli incatenati, dove sono d’accordo che stanno male; ho assistito giusto ieri sera una partita online di cavalli incatenati utilizzati da Wang Hao contro Nakamura. Un caso molto interessante…..

  • hkml says:

    Perche dici nella videolezione:”nimzowitsch ha giocato la francese e quindi se le cercata?”

  • Per una vecchia polemica tra il mio bisnonno (Tarrasch) e Nimzowitsch.
    Come diceva Steinitz, primo Campione del Mondo (Tarrasch era il “german praeceptor” di Steinitz):”Io non giocherò mai un’apertura stupida come la Francese”.

  • FrancescoMessina says:

    Ho trovato una partita interessante nelle note del libro “Ultimas Lecciones(Ultime lezioni)” di Capablanca. La partita si svolse a Nottingham nel 1936 tra Capa e Alekhine e fu la seguente: 1. d4 e6 2. Cf3 f5 3. g3 Cf6 4. Ag2 Ae7 5. 0-0 0-0 6.c4 Ce4 7.Db3 Af6 8. Td1 De8 9. Cc3 Cc6 10. Cb5 Ad8 11. Dc2 d6 12. d5 Cb4 13.Db3 Ca6 14. dxe6 Cac5 15.Dc2 Cxe6 16.Cfd4 Cxd4 17.Cxd4 Af6 18.Cb5 De7 19.Ae3 a6 20.Cd4 Ad7 21.Tac1 Tae8 22.b4 b6 23.Cf3 Cc3 24.Td3 f4 25.gxf4 Af5 26.Dd2 Axd3 27.exd3 c5 28.Txc3 Axc3 29.Dxc3 Df6 30.Dxf6 gxf6 31.Cd2 f5 32.b5 a5 33.Cf1 Rf7 34.Cg3 Rg6 35.Af3 Te7 36.Rf1 Rf6 37.Ad2 Rg6(mi scuso in anticipo per gli errori ma ho convertito la partita trasferita con copia e in colla scritta con le iniziali tedesche e mi potrebbe essere scappato qualcosa). Alla mossa 16. … Cxd4 il nero prende un Cavallo incatenato,perchè? Non era meglio(per esempio) Ce6c5? oppure a6?

  • Bell’esempio! Non lo conoscevo, ma la risposta è semplice e coerente col principio espresso dal video.
    Dopo la mossa suggerita da te 16…C6c5, ora è Alekhine il possessore dei “cavalli incatenati” (Ce4/Cc5). Questa variante: 16… C6c5? 17. f3 Cf6 18. b4 Ca6 19. a3+-) conferma il principio che non conviene mai incatenare i cavalli.
    Potremmo allora chiederci: in base a quale principio, allora, Alekhine ha deciso di cambiare in d4? (oltre alla giustificazione data dalla variante precedente). In base al principio generale del “vantaggio di spazio”. Se noti, dopo la mossa 16 del Bianco, è evidente che Capablanca ha un buon vantaggio di spazio. Pertanto, la miglior difesa è “cambiare i pezzi minori”. Ed è esattamente quello che fa Alekhine con 16…Cxd4!

    Lascio la partita completa in pgn:

    [Event “Nottingham”]
    [Site “Nottingham”]
    [Date “1936.08.??”]
    [Round “?”]
    [White “Capablanca, Jose Raul”]
    [Black “Alekhine, Alexander”]
    [Result “1-0”]
    [ECO “A92”]
    [EventDate “1936.08.10”]
    [EventType “tourn”]
    [EventRounds “14”]
    [EventCountry “ENG”]
    [Source “ChessBase”]
    [SourceDate “1999.07.01”]

    1. d4 e6 2. Nf3 f5 3. g3 Nf6 4. Bg2 Be7 5. O-O O-O 6. c4 Ne4 7. Qb3 Bf6 8. Rd1
    Qe8 9. Nc3 Nc6 10. Nb5 Bd8 11. Qc2 d6 12. d5 Nb4 13. Qb3 Na6 14. dxe6 Nac5 15.
    Qc2 Nxe6 16. Nfd4 Nxd4 (16… N6c5 17. f3 Nf6 18. b4 Na6 19. a3 $16) 17. Nxd4
    Bf6 18. Nb5 Qe7 19. Be3 a6 20. Nd4 Bd7 21. Rac1 Rae8 22. b4 b6 23. Nf3 Nc3 24.
    Rd3 f4 25. gxf4 Bf5 26. Qd2 Bxd3 27. exd3 c5 28. Rxc3 Bxc3 29. Qxc3 Qf6 30.
    Qxf6 gxf6 31. Nd2 f5 32. b5 a5 33. Nf1 Kf7 34. Ng3 Kg6 35. Bf3 Re7 36. Kf1 Kf6
    37. Bd2 Kg6 1-0

  • marco9091 says:

    grazie mille per la lezione continua cosi!

  • profiler7866 says:

    Mi scusi Maestro, ho una curiosità : nel video lei afferma che Mark Dvoretsky come Istruttore e secondo solo a Zinzi. Ora provando a cercare Zinzi sul Web non ho trovato nulla col nome “Zinzi”. Sono io che scrivo male il cognome o si tratta di un Istruttore noto solo agli Istruttori stessi. In tutti i casi mi piacerebbe sapere se ha scritto libri o qualsiasi altro documento di studio, magari visionabile sul Web. Grazie e scusi la mia ignoranza!

  • Giuseppe Tarascio says:

    G.M. Roman DZINDZICHASHVILI.
    Mea culpa: lo chiamo ” dzinzi” perché il cognome è troppo lungo! 😆

  • aurelianobuendia says:

    lezione meravigliosa, come moltissime altre, d’altra parte.
    Per quanto principi piuttosto semplici ,quali l’affiancamento, siano trattati in qualunque libricino di scacchi, la potenza didattica di questi video sorpassa di gran lunga qualunque altro metodo divulgativo.
    E’ la differenza fra sapere e capire.
    Capire è molto più importante.
    Grazie maestro !

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news