Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
2 visitatori online
1 ospiti, 1 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Videolezione 12


TECNICHE DIFENSIVE

NTRODUZIONE
Ogni sport consiste di una fase d’attacco e di una fase difensiva: gli Scacchi non fanno eccezione!
Da un punto di vista psicologico è più facile attaccare che difendersi. Ma ogni errore fatto in difesa può essere fatale. Perciò molti scacchisti non amano stare in difesa. Soprattutto i dilettanti non sanno come difendersi e spesso finiscono per scegliere una difesa passiva invece di una attiva. In molti casi non riconoscono le minacce o le riconoscono troppo tardi. L’argomento della difesa deve essere affrontato dall’Istruttore in varie fasi del percorso formativo. E’ importante, quando si allena un giovane scacchista, mostrare loro come si attacca, come si creano combinazioni ma anche come difendersi è una importante capacità da imparare.

COME DIFENDERSI?
Vi sono molti modi. Ovviamente, la nostra difesa dipende dalla posizione. Il problema dei principianti è che scelgono una difesa passiva, solo per evitare una determinata minaccia dell’avversario, dimenticandosi delle proprie attive possibilità. La storia degli Scacchi è piena di giocator diventati famosi proprio in virtù delle loro capacità difensive. Ad esempio: Capablanca, Petrosjan, Karpov, Kramnik e molti altri. Le loro partite ci mostrano come difenderci in modo appropriato! Ma la regola base, da non dimenticare mai, è: se possibile, dobbiamo difenderci attivamente!!

METODI DIFESA
Molti scacchisti e trainers hanno studiato sistematicamente la difesa. Lavori molto famosi sulla difesa sono stati scritti da Alexander Panchenko. Negli ultimi anni i famosi trainers Adrian Mihalchishin e Mark Dvoretsky hanno scritto su questo tema.
In questi video vedremo esempi sui principi generali.

1. Trasposizione in finale;
2. Sacrificio;
3. Cambio dei pezzi attivi dell’avversario;
4. Controgioco;
5. Prevenzione del piano dell’avversario (miglioramento dei pezzi).

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news