Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
1 visitatori online
1 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Sacrifici di Qualità 1

SACRIFICI POSIZIONALI DI QUALITA’

Definizione: Un sacrificio di qualità è quando si cede una torre per un pezzo minore.
Caratteristiche:
– Nel primo mediogioco le torri sono meno efficaci di un cavallo ben piazzato o di un alfiere attivo. Perciò, il sacrificio capita tra la mossa 20 e 30.
– Sacrifici Posizionali sono quelli in cui non c’è un compenso diretto di materiale o non supera uno o al massimo due pedoni, e dove non c’è subito un attacco vincente (non ci devono essere varianti forzate, subito dopo il sacrificio).

A COSA SERVE?
1. Spesso viene usata questa tecnica per danneggiare la struttura pedonale nemica, specie quella vicina al Re. Tipico della Siciliana è il sacrificio del Nero …Txc3.
2. Per occupare un avamposto con un pezzo minore(specie per attaccare il Re avversario).
3. Per migliorare la propria struttura pedonale (per creare pedoni passati, ad esempio);
4. per guadagnare tempo per lo sviluppo;
5. per prendere l’iniziativa;
6. per neutralizzare l’iniziativa nemica;
7. per creare un blocco, ecc.
8. per amplificare l’influenza dei pezzi minori, grazie all’eliminazione di quelli corrispondenti dell’avversario.

QUANTO VALE LA QUALITA’?
-Staunton (e dopo anche Capablanca) riteneva che la qualità valesse approssimativamente due pedoni;
– Steinitz disse che una torre vale leggermente di più rispetto ad un cavallo e due pedoni, ma leggermente meno di un alfiere e due pedoni;
– Dr. Tarrasch stimò il suo valore in 1,5 pedoni in finale, ma questo valore non era valido in apertura o nella prima parte del mediogioco.
– Molti teorici Sovietici ritenevano che, in posizioni attive, torre e due alfieri valgono di più rispetto a due torri ed un cavallo;
– Tigran Petrosian invece riteneva fosse sufficiente un pedone;
– Cecil Purdy diceva che il valore dipende anche dal numero di pedoni rimasti sulla scacchiera;
– Ricerche statistiche col computer stabiliscono il valore medio di 1,75 pedoni, ma solo 1,25 se il giocatore col pezzo minore ha la coppia degli alfieri;
– Hans Berliner pone la differenza fra torre e cavallo ad un 1,9 pedoni e la differenza tra torre ed alfiere ad 1,77 pedoni.

In pratica, un pedone dovrebbe essere un compenso sufficiente per la qualità, mentre due pedoni lo sono quasi sempre. Inoltre, il valore della qualità dipende molto dalla fase della partita e dal carattere concreto della posizione.

Devo aggiungere un aspetto psicologico: il valore della qualità dipende dalla personalità del giocatore. Perciò, in questo primo video, vedremo solo partite del GM Simagin; nel successivo solo partite del GM Tigran Petrosian, proprio per cercare di capire cosa pensa un Grande Maestro quando si appresta a fare un sacrificio intuitivo.

Qui per salvare il video: Sacrificio qualità-1 (498)

8 Commenti a “Sacrifici di Qualità 1”

  • nicolò Toucro says:

    Non oso immaginare quanta tecnica ci voglia per constatare che, nel mezzo di una partita a tavolino con tutta la pressione che si ha, sacrificare la torre per un pezzo minore e un pedone dia questo vantaggio. Non conoscevo questo giocatore, ma dall’allenatore di Botvinnik non ci si aspetta niente di meno.

  • Giovanni says:

    Salve maestro, il video riesco a vederlo ma non a scaricarlo (Error 404 – non trovato). Come mai?

  • mariomba says:

    E’ vero. Purtroppo non c’è l’abituale link….:-(

  • Sto impazzendo da ieri sera, alla ricerca della soluzione per questo problema tecnico.

  • LucaM says:

    Salve Maestro Tarascio, volevo chiedere se era stato risolto quel problema tecnico riguardante il file : “Sacrifici di qualità -1”. Ancora non riesco a scaricarlo.
    Grazie

  • No, non ancora. Ho chiesto aiuto ad un amico informatico, ma non si è ancora dato da fare…
    In pratica, ho problemi con i files di dimensioni superiori ai 25Mb.

  • elvan93 says:

    Conosco un programma che permette di scaricare video direttamente da youtube .
    Il programma si chiama vDownloader , praticamente devi copiare l’ URL del video e incollarlo nell’apposito spazio e poi scegliere il formato , la cartella di destinazione e confermare .

    Questo però risolve il problema di LucaM , ma non il problema dei 25MB .

  • zdelete says:

    Il limite è imposto da chi fornisce il servizio di hosting (in questo caso Aruba), quindi, per correttezza, bisognerebbe chiedere a loro di aumentare il limite… poi, se non ne volessero sapere niente, c’è sempre la possibilità di farlo da sè modificando un file… se serve sono a disposizione! 😀

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news