Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
2 visitatori online
2 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Analizza con Calogero-2

ANALIZZA DI NUOVO CON…CALOGERO

O. Wilde: “L’unica cosa a cui non so resistere, sono le tentazioni!” E nemmeno io ho resistito alla tentazione di mostrare un’altra partita di Calogero, dopo l’inatteso successo del video precedente.

20 Commenti a “Analizza con Calogero-2”

  • Riccardo80 says:

    Per favore anche la versione scaricabile…Grazie!

  • pinkmoon says:

    Video molto interessante come tutti quelli di questa serie che, a mio avviso, sono tra i migliori del sito perché orientati a capire ciò che è importante veramente per un giocatore dilettante.
    Complimenti ancora a Calogero per il suo gioco nel quale applica in maniera corretta ciò che ha studiato sicuramente in profondità.
    Sono sicuro che si toglierà molte soddisfazioni nel suo futuro…
    Alla prossima!!

  • Davide says:

    Il flusso del pensiero di Calogero entusiasma , è evidente che non studia a memoria le varianti , è flessibile , ha uno stile di gioco che mi ricorda molto la forte giocatrice cinese , il video della bambina di 9 anni …..idee molto chiare : appena il nero ha allentato il controllo sulla casa b6 Calogero subito Ca4 e una volta in b6 l’ ha cambiato con l’ alfiere c8 indebolendo il pedone b7 .

  • Pankor says:

    Video fantastico!! Ottimo lavoro come sempre.

  • LucaM says:

    Buongiorno Maestro, come mai questo video non ha l’estensione flv. scaricabile e riproducibile in seguito, come gli ultimi video pubblicati?
    Saluti

  • Giuseppe Tarascio says:

    Perchè sono “arrabbiato” con gli scacchisti. (E’ un eufemismo, non voglio bestemmiare in pubblico!)

  • PinkPawn says:

    e…. che dobbiamo fare, o smettere di fare, per avere il tuo perdono?

  • pinkmoon says:

    …. a parte riscaldarci con un bel falò fatto con i vari libri di scacchi che più volte hai indicato nel sito!!

  • Giuseppe Tarascio says:

    Nulla.
    So come difendermi, nelle sedi più opportune e, soprattutto, al momento più opportuno. Tempo al tempo. Devo lasciar finire questo orribile 2014 in silenzio.
    Devo molto agli Scacchi. Ma ho anche dato troppo, agli Scacchi ed agli scacchisti. Forse ho esagerato.

  • enripacc says:

    Gent.mo Maestro Tarascio,
    anche se non è possibile scaricare il video voglio ringraziarLa per il materiale “GRATUITO” che mette a disposizione di noi scacchisti. Spero che continuerà a pubblicare ancora perchè, oltre al valore didattico, questi video hanno, a mio avviso, un contenuto di passione e di spirito che li fa apprezzare moltissimo.

    Cordialità

    Enrico

  • Davide says:

    Sono 20 anni che sono nell’ ambiente degli scacchi , ho fatto festival in mezz’ Italia , conosco tanti giocatori , arbitri ……. chi se ne intende di scacchi non può in alcun modo contestare il MAESTRO TARASCIO , solo nella parte free del sito c’è tanto materiale PREZIOSO , che permette di capire mediogioco , finali , tattica , farsi un repertorio in apertura , capendo il perché delle mosse , idee e piani da giocare …..non ho alcun interesse nell’ affermare che secondo me “IN ITALIA PER ORA NESSUNO HA DATO TANTO COME IL MAESTRO TARASCIO ” ……, non rendersene conto mi pare una cosa assurda .

  • PinkPawn says:

    Non sapendo nulla sul motivo della tua amarezza, non posso che dispiacermene e concordare in pieno con quanto espresso nei due interventi precedenti

  • Silvano Branca says:

    “Fu il sangue mio d’invidia sì riarso
    che se veduto avesse uomo farsi lieto,
    visto m’avresti di livore sparso.”
    (Dante Alighieri).
    Non se la prenda MAESTRO Tarascio. Non si curi di loro … anche questa l’ha detta qualcuno ma non mi ricordo chi. Parliamo solo di scacchi che è meglio.

  • Lillos7 says:

    Mi associo agli ultimi interventi e la ringrazio pubblicamente per quanto ha fatto per me nell’ultimo anno e quanto ha fatto e fa per gli scacchi e gli scacchisti italiani (sicuramente più di quanto meritino).
    E’ un punto di riferimento oramai per moltissimi ed è quindi “normale” (in un paese come il nostro) che gli invidiosi “rosichino” e sputino fiele (che altro hanno?).
    Un saggio qualche settimana fa mi ha dato un grande consiglio dicendomi “tanti nemici tanto onore” 😉

  • Giuseppe Tarascio says:

    Ho deciso di chiudere questa spiacevole parentesi, senza più pubblicare altri commenti degli utenti del sito.
    Desidero però pubblicare stralci di una mail privata ricevuta stamattina, in quanto esprime bene il significato “didattico” che giustifica, da solo, l’esistenza di questo sito. Tolgo ogni riferimento all’autore della mail, per salvaguardare la sua privacy.
    “Ho iniziato a giocare a scacchi nel 1970 e nel 1971 mi sono iscritto al circolo scacchistico XYZ.
    Bei tempi Maestro,eravamo un gruppo di ragazzi che giocavano con entusiasmo sulla spinta emotiva del match Spasskij vs Fischer.
    Ho continuato a giocare ma in modo alternato.
    Con l’avvento dei computer, gioco on line, motori scacchistici ecc. ecc. gli scacchi hanno perso per me il loro fascino originario, ho sempre preferito lo scontro con avversari umani come in un combattimento sul ring.
    Per caso ho notato il Suo sito e dopo aver seguito le sue video lezioni scaricabili, sono rimasto folgorato sulla via di Damasco.
    Ho bisogno di resettare tutte le mie convinzioni scacchistiche e ricominciare da capo.”
    E’ per questo motivo che ho creato questo sito, mettendo a disposizione il mio titolo agonistico (Maestro FSI dal 3/1/1978) e quello federale (Istruttore Giovanile Qualificato).
    Per quanto riguarda l’altra accusa risibile (lesa maestà, in quanto ho osato criticare un classico come “Il Mio Sistema” di Nimzowitsch) reagirò con un video, dal titolo provvisorio “Nimzowitsch ed il protocollo Istruttori della FIDE”.

  • seanconiglio says:

    Mi piace mi piace… non so se più la didattica o l’ironia.. mi fa morire dal ridere il maestro inventore di una stampante 3 che prende a pugni nei denti noi cultori dell’est indiana dalla quindicesima in poi…Maestro se non ci fossi bisognerebbe inventarti.

  • kontiki says:

    Complimenti Maestro! Da quando ho scoperto il tuo sito non c’è giorno che non io non segua una tua lezione, grazie per tutto il materiale gratis pubblicato. nello specifico di “analizza con Calogero” una riflessione di carattere mentale, credo che l’errore del prima nazionale sull’errata valutazione tattica in partita sia dovuta al fatto di trovarsi di fronte ad un giocatore con un elo più basso sottostimandolo, avrebbe sicuramente analizzato meglio se il suo avversario era di pari elo o superiore, un saluto
    Alberto

  • Giuseppe Tarascio says:

    Consiglio: guarda anche il video successivo Analizza con Oscar Wilde. Lì trovi un altro 1^ Nazionale all’opera.

  • kontiki says:

    Visto adesso, molto istruttivo grazie

  • Bruno says:

    Imprescindibile Maestro Tarascio, dopo aver ascoltato le due videolezioni di Calogero (avessi il suo flusso di pensiero durante le partite!!!) mi dichiaro d’accordo sulla stampante 3D, a cui collegherei anche un piccolo petardo (che non faccia male, ma solo spavento) all’apertura dell’allegato inviato su richiesta.
    Farò tesoro di tutto questo e NON chiederò invio di altro che non siano frustate al mio approssimativo modo di giocare. Grazie ancora per i profondi e divertenti commenti nelle analisi. Sono sempre più un tuo ammiratore e abbasso chi sfrigola nell’olio dell’invidia!

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news