Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
1 visitatori online
1 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Allineamento

COMBINAZIONI: il motivo geometrico.

Prima di iniziare lo studio dei motivi tattici e delle condizioni necessarie e sufficienti perchè esse appaiano, ho voluto introdurre un metodo “visivo” (visual) che ci può essere di aiuto: l’allineamento di pezzi (sulla stessa colonna o traversa o diagonale).
Una spiegazione semplice la potete trovare nella Serie Tattica Spiegata. Ma vari autori ne sottolineano l’utilità. Ad esempio Weteschnik in “Understanding Chess Tactics” (Quality Chess 2006) afferma che l’allineamento di parecchi pezzi (due o più) è sempre un fattore significativo, a prescindere da quanti ostacoli stiano in mezzo tra loro. Anche John Nunn in “Secrets of Practical Chess” fa analoghe considerazioni.

Clicca qui se vuoi salvare il video: Allineamento (941)

5 Commenti a “Allineamento”

  • shade64 says:

    scusa non ho capito una cosa
    nel video ci sara’ tutto quello che hai scritto e finisci con
    soluzioni di esercizi,
    quindi ci saranno esercizi da svolgere? cioe’ pratica da fare a seguito del video?
    spero di si!
    grazie

  • Questo video sull’allineamento è puramente introduttivo e non vi saranno esercizi. Il riferimento è la Serie Tattica Spiegata, (originale inglese “Chess Tactis explained in english” di Ward Farnsworth).
    Negli altri video mi comporto così: alla fine, risolvo alcuni “educational examples” tratti dall’Enciclopedia del Mediogioco (2005), mostrando come si arriva alla soluzione. Gli altri esercizi del libro vanno fatti individualmente, comprando il cartaceo (NON la versione .pgn) e studiandoselo per …anni, tenendolo sul comodino o nella toilette (il posto migliore per studiare Scacchi: massima concentrazione e nessuno che ti rompe le scatole!). Se li svolgessi tutti nei video, supererei Matusalemme!

  • bvito says:

    Per dimostrare che siamo studenti attenti dobbiamo ogni tanto rilevare delle inesattezze:ma scusi nel primo esempio ci deve essere un errore poichè dopo 19)Tg1 segue Dh4 matto (perchè giocareAf3). Argomento bello ed istruttivo, grazie.

  • No, nessun errore, in questo caso. L’esempio è tratto da Weteschnik, il quale nel libro mostra solo il diagramma discusso nel video, facendo finta che quella posizione sia stata effettivamente raggiunta in partita (Gelbmann,Norbert-Gyimesi,Zoltan EU-ch U20, 1996). Per preparare il video, ho scaricato l’intera partita, e mi sono reso conto che la posizione diagrammata era finta. Allora ho aggiunto la variante incriminata (probabilmente frutto di analisi post-mortem) per arrivare alla posizione didatticamente utile. Giustamente, come tu hai osservato, 19…Dh4 è matto, ma 19…Af3 ci permette di godere della bellissima 20.Dh6!!

  • Davide says:

    Anche i GM non sono obiettivi , questo solo per difendere una loro posizione disastrosa , Timman ha sbagliato in partita e anche nel commento , secondo me 19.Cd6 è alla portata di un GM , parliamo di professionisti …che dovrebbero anche essere più umili …scusi lo sfogo

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news