Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
2 visitatori online
2 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Videolezione 40


ALLENAMENTO CALCOLO VARIANTI secondo KOTOV

L’abilità di saper calcolare varianti in modo profondo ed esatto è un punto molto importante per un Maestro. La tecnica del calcolo delle varianti è strettamente connessa ad altre capacità dello scacchista, quali: la visione tattica, la abilità nel valutare obiettivamente una posizione, l’intuizione, la capacità di saper riconoscere i Momenti Critici della partita ecc. Quindi, quando alleniamo la tecnica di calcolo delle varianti, in realtà stiamo sviluppando l’intero complesso delle competenze necessarie per un Maestro.

Un metodo di allenamento per saper calcolare le varianti fu proposto dal GM Sovietico Alexander A. Kotov più di mezzo secolo fa.
Nei suoi testi (ad esempio, nella famosa Trilogia “Pensa, Gioca, Allenati come un GM”) egli scrisse, basandosi sulle sue esperienze: “Una volta scelta una partita complicata ma ben analizzata dal libro del torneo e raggiunto il punto culminante della lotta, dove erano possibili differenti varianti, io smettevo di leggere quelle note. Il primo compito che svolgevo era quello di analizzare tutte le varianti che potevano accadere. Mettevo da parte il libro, talvolta coprivo semplicemente la pagina con un foglio di carta e pensavo a lungo in profondità…”
Ovviamente, oggi un libro può essere parzialmente rimpiazzato dal monitor del computer.

Kotov descrisse tre fattori principali per una buona tecnica di calcolo:
a) determinare tutte le migliori mosse candidate,
b) analizzare esattamente tutte le varianti,
c) economizzare strettamente il tempo.

Per salvare il primo video:


Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news