Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
0 visitatori online
0 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Riccio 1

SOMMARIO della videolezione parte prima “Riccio in apertura”:

Le Spine del Riccio:
A) Strutture pedonali del Riccio
B) Sistemi di apertura e Riccio
Partite commentate:
1) Karpov-Andersson, Milano 1975 (Riccio col Nero)
2) Fischer-Andersson, Siegen 1970 (Riccio col Bianco)
Ecco il video; Potete vederlo direttamente cliccando sulla freccia: dura circa 42′.
Oppure potete salvarne una copia, in quanto il file è downloadabile, per poterlo guardare a schermo intero: 22 Mb. Cliccate qui: Riccio 1 (1552).

5 Commenti a “Riccio 1”

  • acelum says:

    grazie x questo interessante video e x l’ottima spiegazione

  • sisio1 says:

    Chiarissima lezione!
    Troppo bello analizzare Fischer. Scusa la presunzione (sono nuovo e veramente scarso): non sarebbe istruttivo analizzare qualche sua partita?

  • Ho timore reverenziale nei riguardi di Fischer.
    Molti anni fa, vidi tutte le sue partite (riproducendole su scacchiera reale!) sulla biografia di Wade: faceva paura!
    Altro aneddoto: qualche anno fa vidi le analisi su un un quaderno, scritte a mano, di un mio amico leccese, il Maestro Internazionale Pierluigi Piscopo, fatte da lui su partite del libro di Fischer “60 Partite da ricordare”. Capii in quel momento perchè Piscopo era diventato così forte…

  • sisio1 says:

    Beh, Piscopo è stato allievo del mio maestro (Sansonetti)… funziona qui la proprietà transitiva?
    Scherzi a parte: timore tu? E a noi non pensi? Facciamoci coraggio. Se possibile, col consenso del proprietario, rendiamo pubbliche le analisi sulle partite del baldanzoso americano!

  • HOTDOG says:

    credevo che Piscopo fosse diventato così forte giocando contro il 1N lucchese Venturelli (si veda a tal proposito l’archivio di Caissa su http://www.luccascacchi.it)

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news