Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
1 visitatori online
1 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Videoanalisi


ANALIZZA CON…UN MIO STUDENTE!

Come si diventa bravi, a Scacchi? Leggendo libri (e se sì, quali?)? Guardando video? Scaricando l’ultima versione di Rybka o Houdini? Seguendo uno stage in un week-end di qualche Maestro Internazionale? Imparando a memoria varianti e sub-varianti della Siciliana? No!
L’unico metodo (riconosciuto da sempre come il più efficace) è la ANALISI DELLE NOSTRE PARTITE (giocate in torneo regolamentare: certo, non l’analisi delle blitz online!).
Nella pagina “Come si analizza” scrivevo:

3) Pubblica le tue partite.

Questo è un noto consiglio di Mikhail Botvinnik, già Campione del Mondo. E’ un suggerimento doloroso per tutti, dal GM al NC, ma accettare le critiche ed i commenti dagli altri gioca un ruolo importante nello sviluppo di uno scacchista.

Ai miei tempi, dopo un torneo, si analizzavano solo al circolo le partite. Ma ora Internet ci offre una comodità notevole: l’analisi tramite video. Ne ho realizzati vari, per i miei studenti, ma non ho mai potuto renderne pubblico nemmeno uno, in quanto NESSUNO mi aveva mai concesso la liberatoria.
Ora Cosimo, un Prima Nazionale (ed Istruttore a sua volta) che si è affidato da pochissimo alle mie “cure”, ha accettato la mia “proposta indecente“. Devo ringraziare anche il suo avversario, che mi ha concesso analogo permesso.
Potrete quindi assistere ad una “lezione” unica (ahimè, non credo che altri vorranno sottoporsi ad un pubblico ludibrio). Molto interessante è anche il commento successivo di Cosimo (dbchess: leggi sotto, in questa pagina).
Ultima nota: ho analizzato questa partita perchè è l’ultima partita di torneo giocata da Cosimo: pertanto, è un buon “test d’ingresso”. Mi era stata inviata con commenti che puzzavano di…Fritz. Ho cancellato tutto, sottoponendo 3 quiz, tutti uguali, in 3 posizioni criche:
1) Valuta la posizione (pezzi, pedoni, Sicurezza del Re)
2) Esprimi un giudizio posizionale
3) Cosa vuole fare il Nero? (avversario)
4) Cosa deve fare il Bianco? (piano)
Solo una corretta scaletta mentale aiuta il giusto flusso del pensiero, non “l’auto-allenamento col motore scacchistico” di cui vaneggiano alcuni.

Clicca qui per salvare il video: Analisi personalizzata studente-1 (709)

5 Commenti a “Videoanalisi”

  • dbchess says:

    Buongiorno Dott.Tarascio, sono rimasto piacevolmente sorpreso (a bocca aperta!!) per la videolezione e il tempo che mi hai dedicato con la tua analisi e ti ringrazio veramente di cuore.Mi sembra attraverso i tuoi commenti di aver identificato alcuni problemi di gioco e di approccio mentale alla partita. Come ho fatto a non individuare la configurazione col pedone isolato?? è incredibile, probabilmente stavo gia calcolando attacchi inesistenti da perdere di vista l’ altro elemento strategico definito (pedone isolato)e dire che ai miei alievi (sono tutti adulti dai 30 anni in su) dico sempre:” appena individuate un elemento strategico definito cercate di farlo emergere sulla scacchiera”. l’ altro problema che posso confermarti è il tempo di riflessione che uso per muovere a volte analizzo anche 1 ora prima di muovere (sacrifici inesistenti o sequenze di mosse). nella partita con Medaglia fino all’ ottava mossa o usato l’ incremento poi ho pensato 6 minuti per giocare 9.Ae3 poi 3 min. per 11 e5 e 20min per 12Dc2 istantanea e stata 14 g4 (certo sanno che sono un attaccante vogliamo deluderli??)
    infatti ci credono e non mettono neanche in dubbio che sia sbagliata e dopo 4 minuti Medaglia gioca 14…,g6. Con tanta umiltà riparto da zero credo sia la cosa più sensata. l’ ultimo problema che hai notato è la fretta nel giudicare la posizione “Qui è stravinta” qui invece “non c’è più niente da fare”.si è proprio cosi!! mi capita molte volte in partita. discorso diverso quando analizzo partite al circolo. Spero attraverso le tue lezioni di superare tutte queste lacune, grazie ancora.
    P.S. finisco il grado due e poi, salvo altre istruzioni, ci sentiamo. buongiorno

  • Temujin says:

    Bellissime queste analisi/lezioni.
    Molto istruttive!

  • enzo scardamaglia says:

    Che bel video, complimenti!!! didattica semlificata ed estremamente efficace. Se vuoi continuare ti posso dare tutte le liberatorie del mondo per essere massacrato in eurovisione. ciao

  • sisio says:

    Eccellente esempio di lezione scacchistica… è così che s’impara (e che s’insegna!).
    M’associo ai complimenti di enzo, dunque, e soprattutto alla sua richiesta di “essere massacrato in eurovisione”, anzi, caro Maestro, per me va bene anche il pubblico ludibrio in Mondovisione (purché possa servirmi per migliorare). Saluti.

  • noris says:

    complimenti bell’analisi molto istruttiva

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news