Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
1 visitatori online
1 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Analizza con un U16

ANALIZZA CON un UNDER16

Giocare a Scacchi è difficile.
Migliorare a Scacchi è più difficile.
Insegnare a giocare ed a migliorare è ancora più difficile!

Per salvave il video:

Analizza con un U16554 downloads

10 Commenti a “Analizza con un U16”

  • MINAsp12 says:

    Scusi la curiosità: dopo 17 exd5 fxe6 18 dxe6 Cc5 19 Ac4 il bianco non stà meglio con 3 pedoni per un pezzo e la minaccia e7+ seguita da Ac7?

  • Giuseppe Tarascio says:

    Purtroppo no. Se proseguiamo la tua analisi anche solo di un passo, con 19…Rf8, ci rendiamo conto che:
    a) la minaccia e6-e7+ è sparita
    b) alla prossima mossa il Nero recupererà un pedone con …Cxe6 (se Ac4xe6 il Nero ha sempre l’idea …Te8 vista anche in partita, recuperando il pezzo);
    c) questo punto è il più importante: i pezzi bianchi sono SCOORDINATI. Le Torri bianche non sono ancora in comunicazione; l’Ac4 è sospeso per aria e non collabora con i pezzi pesanti; il Re bianco è al centro della scacchiera.
    Conclusione: il Nero ha un netto vantaggio (-+).
    La mossa Rf2, consigliata caldamente nel video, sottolineava l’importanza del concetto di “coordinazione” nella valutazione posizionale.

  • bvito says:

    Tanto per fare due chiacchiere da circolo e senza pretendere di insegnare nulla a nessuno ho
    due considerazioni (o consigli da un giocatore + anziano) per Marco:
    -quando giochi una combinazione (Cxe6) considera sempre le possibili intermedie (Tfc8! intermedia)
    -giochi molto aggressivamente ma se vuoi migliorare il tuo livello di gioco devi assolutamente sviluppare il “senso del pericolo” che ti è assolutamente mancato (se lo avessi avuto avresti precocemente giocato la famigerata Rf2)/non lo dico io ma Mark Dorevsky uno dei massimi istruttori mondiali;
    Quanto all’apertura, è perfettamente giocabile e in qualche modo ricorda incredibilmente l’Endgame system tanto caro a Dzinzi (oltre che a Tarascio e …a me naturalmente). Somiglianza che si evidenzia ancor di più se il bianco avesse giocato Ae3!? in risposta ad Ac5 del nero seguita da Axe3.Ricorda tantissimo il Leone a colori invertiti e secondo me il Bianco conserva il leggero vantaggio che gli spetta di diritto.
    Cosa ne pensi Giuseppe su questa variante da me indicata?
    Ti saluto e ringrazio anticipatamente per la risposta.

  • Giuseppe Tarascio says:

    Anch’io avevo notato le somiglianze con l’ Endgame system, ma non ho voluto aggiungere carne al fuoco. Inoltre, preferisco 4.e5 di cui ho un repertorio già scritto in pgn.

  • Mi permetto di fare i complimenti a X, che (col nero) ha saputo rispondere con freddezza a Cxe6 ed ha dimostrato di saper “punire” in modo adeguato gli errori e le imprecisioni del bianco. Txc3 non sarà una mossa da Fisher… ma, per un 1650, non è facile da vedere. Non lo conosco ma credo che abbia buone possibilità di far parlare di sé.

  • Giuseppe Tarascio says:

    Vero: solo dopo aver realizzato il video mi sono resto conto di non aver sottolineato la bellezza della manovra difensiva Tfc8/d5! Chiedo scusa per la mancanza.

  • Vittorino says:

    volevo ringraziare il M. Tarascio per quest’altro video molto istruttivo, al di la delle varie possibili varianti, i video come questi che spiegano come ragionare e valutare le posizioni sono secondo me i migliori.

  • Masterblaster says:

    Francamente non mi sento di dissentire quel CM che ha “criticato pesantemente” la quarta mossa del Bianco. Al di là del semplice buon senso scacchistico, evidentemente anche lui applicava la tecnica SCAP!

    Vediamo jn po’:

    S(cacco)- solo quello in b5 ma si vede ad occhio che non va bene.

    C(attura) – c’è la presa in d5

    A(ttacco) – posso spingere in e5 attaccando il Cf6 guadagnando spazio

    P(iano) – guadagnare spazio al centro e creare le prospettive per un eventuale attacco sul lato di Re.

    Quindi 4. d3 è incoerente con le esigenze della posizione secondo la tecnica SCAP.

  • Riccardo80 says:

    Grazie Maestro!
    Il confronto con la partita del MI Fide la dice lunga sulla critica che è stata mossa al “nostro” 1800 e sono sempre più convinto di quello che ci insegna tramite questi splendidi video…

  • LOGALLO93 says:

    Bellissimo!! complimenti !

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news