Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
1 visitatori online
1 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Esercizio 72

MIGLIORA IL PEZZO PEGGIORE – n.22

Il difficile, come al solito, è identificare il pezzo peggiore. Una volta trovato, basta fare 2+2.

Clicca qui se vuoi salvare il video: Migliora pezzo peggiore-22 (548)

5 Commenti a “Esercizio 72”

  • shade64 says:

    ciao,
    ho bisogno di chiarire alcune perplessita:
    a proposito di “migliora il tuo pezzo peggiore e’ il principio fondamentale della strategia moderna”.

    1)
    nella posizione iniziale come posso NON valutare prima
    se il bianco ha minacce da cui difendermi con una mossa profilattica?
    come posso NON valutare se ci sono tatticismi a seguito ad esempio di Cxf4 ed e5?
    solo DOPO valutazioni di minacce o tatticismi penserei ad applicare il principio MPP

    2)
    a differenza della strategia classica,
    il principio MPP (migliora pezzo peggiore)
    appare(ho detto appare, per come e’ presentato) a corta gittata, sembra che ci si preoccupa solo di migliorare la posizione attuale del pezzo senza identificare dei target, ma da tutto quello che si e’ visto dopo, il gelfand aveva visto molto piu’ avanti,
    il che fa pensare che ci sono elementi di strategia dinamica che devono essere riconosciuti prima, da cui individuare un target che fa nascere un’idea che ha poi generato le mosse(f5 etc) per realizzarla

    quindi:
    di quali elementi di strategia dinamica dobbiamo impossessarci?
    infine,
    quando posso o devo applicare questo principio?
    DOPO le classiche valutazioni, se da queste non troviamo motivi strategici determinanti
    OPPURE in alternativa alle classiche valutazioni strategiche, per giocare una “strategia dinamica moderna”?
    in tal caso dobbiamo fare un lungo elenco di giustificazioni di tutte le volte che il pezzo migliorato compensa il trasgredire o il peggiorare delle valutazioni classiche, ad esempio ho applicato MPP ma ho peggiorato la struttura pedonale.
    insomma la sindrome e’ MCMC: maggiori conoscenze , maggiore confusione?

  • Domanda interessante ma richiede una risposta estesa (o più di una). Pertanto, ho fatto un copia ed incolla, trasferendo il tuo commento sul Forum (Nuova Discussione:”Migliora il pezzo peggiore”). Grazie.

  • amurodrop says:

    Io ho pensato una mossa della simile alla preparazione delle spinte nel riccio: Cf6;D3-D4; In teoria questa spinta di pedone non la vedo così malvagia…lei che ne pensa?

  • 14…Cf6 15.Tfc1 d5? è idea profondamente sbagliata. Dopo 16.e5! l’Ab7 è murato vivo, il Cf6 deve ritirarsi in d7 passivamente, ed il Bianco può tranquillamente raddoppiare le Torri sulla colonna c- (Tc2 seguita da Tac1) con iniziativa durevole, mentre il Nero diventa uno spettatore della partita.
    BLOCCARE il centro è una decisione da prendere sempre con le molle.
    Infine, la somiglianza della struttura pedonale con quella del Riccio è solo apparente, perchè c’è un pedone bianco in d3 che fa la differenza.

  • amurodrop says:

    Il problema è che come lei spesso nei suoi video da quasi per scontate le reazioni dell’avversario quando poi lo faccio io mi trovo a fare mosse che il mio avversario trova facile bloccare e buttare tutto all’aria…non è facile come sembra nei suoi video prevedere cio che il mio avversario farà

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news