Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
0 visitatori online
0 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Stonewall Bianco

Lo Stonewall è uno schema universale, che può essere giocato anche col Bianco.
In questo video, oltre ad una partita che vi mostra l’idea principale (attacco sul lato di Re, sfruttando le case chiare), discuto la partita Marshall-Rubinstein , Vienna 1908, in cui potrete scoprire una…novità teorica vecchia di un secolo, ma molto interessante (spero!). 😛

Qui il database con le tre partite citate nel commento n.2 (leggi sotto) Stonewall vs g6+Ag7 (181)

13 Commenti a “Stonewall Bianco”

  • Ceppo says:

    Molto interessante questa sezione sullo stonewall…vorrei però chiedere a Giuseppe Tarascio una questione: nel video dici che si può impostare lo stonewall anche con il bianco, ma se il nero adotta un’est-indiana? Che set-up consigli di giocare visto che il nero può spingere in poche mosse in e5?
    Grazie. A presto!

  • Molto interessante questa sezione sullo stonewall…vorrei però chiedere a Giuseppe Tarascio una questione: nel video dici che si può impostare lo stonewall anche con il bianco, ma se il nero adotta un’est-indiana? Che set-up consigli di giocare visto che il nero può spingere in poche mosse in e5?
    Grazie. A presto!  

    Giusta osservazione! In effetti …d6 impedisce la mossa tipica Ce5 del Bianco. Ma dobbiamo anche porci una domanda: è essenziale tale mossa? Per rispondere, allego dopo il video un piccolo database con 3 partite. Nella prima, giocata in modo moderno (b3+Ab2), noterai che il Bianco non attacca il lato di Re e quindi non usa Ce5. Nella seconda potrai vedere Capablanca alle prese con Df3 e Ch3 (ed anche lui non usa Ce5). Infine una linea teorica con Df3+g4!? suggerita dal GM Hans Berliner (autore del bellissimo libro di aperture per il Bianco “Il Sistema”).

  • joelux says:

    Ciao Giuseppe, dato che sto sperimentando con il bianco il sistema colle, volevo sapere se ritieni valido in alcune varianti (come consigliato da qualche testo) rientrare nello stonewall giocando Cf3-e5 e poi f2-f4. In questo caso se conosci qualche pubblicazione dedicata allo stonewall del bianco.
    grazie e molti complimenti per le tue lezioni.
    Giuseppe

  • Sullo Stonewall col Bianco ho solo due vecchie pubblicazioni del M.I. Andrew Soltis:
    “White System combining Colle,Stonewall,Torre(1992) e “The Stonewall Attack” (1993).
    Il setup Ce5+f4 (chiamato “Attacco Pillsbury”) è possibile solo contro la struttura pedonale nera e6+d5, ed è efficace se il Nero ha l’alfiere campochiaro in c8 (all’interno della catena). Meglio ancora se sono stati cambiati gli alfieri campocuro (tipo Af4xAd6).
    Insomma, troppe condizioni, e non dipendenti dalla volontà del Bianco. Ecco perchè nessun altro, oltre a Soltis (un furbetto dell’editoria scacchistica…), ha scritto qualcosa sull’argomento!

  • enricofrench says:

    buona sera Maestro!! sono un giocatore abbastanza esperto , ho studiato su alcuni libri , ora sto facendo un torneo dove tutti i giocatori giocano questo sistema qui sia col bianco che col nero e io ogni volta non so affrontarlo . Poi non so se il mio nuovo repertorio di aperture è adatto a me o no……grazie millle per la risposta!! PS i video sono molto istruttivi e chiari!!!!! mi sono serviti un sacco! Arrivederci
    Enrico

  • Darei volentieri una risposta, ma….non ho capito la domanda!
    Ti auto-certifichi “giocatore esperto”: io ragiono solo in termini di categoria FSI e di ELO certificato (qual è l’ID della tua tessera FSI 2012?).
    Parli di “il mio NUOVO repertorio d’aperture”: da quando lo usi? Hai parlato dei tuoi dubbi con l’Istruttore che ti ha fornito il NUOVO repertorio? Dove e quante volte lo hai testato? E con quali punteggi (vittorie, patte, sconfitte in tornei omologati FSI a tempo lungo)?
    Come vedi, la questione non è facile, nè inquadrabile sotto forma di “commento” ad un video “panoramico” su un’apertura.
    La risposta migliore che ti posso dare al momento è, quindi: rivolgiti con fiducia al tuo Istruttore.
    In caso contrario, parafraso la vecchia pubblicità Alpitour:” Scacchista (Turista) fai da te?!? Ahi, ahi,ahi…”

  • enricofrench says:

    E’ vero che sono stato poco chiaro sulla domanda:)come mai anche se forte per il bianco questo sistema è utilizzato meno di altri( es: slava semislava,difese indiane per il nero) e poi sulla minaccia posizionale che dice il video mangiando cxd4 cxd4 obbligata vista la debolezza di f4 dopo il cambio , in questo caso per il nero è valida la continuazione se la permette il bianco al min 9.54 cxd4 cxd4, Cxd4 exd4, Axf4?
    Per quanto riguarda il repertorio ecc.. non mi considero esperto e sono ancora NC di tessera ma siccome vorrei migliorare e far tornei omologati avevo dubbi sul mio tipo di gioco !! 🙂 ha indovinato sullo scacchista Alpitour !!! ahah dove posso migliorare il mio gioco in apertura?

  • Ora la mia risposta può essere esauriente (anche se ripetitiva, in quanto è la stessa che fornisco anche in altri casi simili al tuo).
    Alla tua domanda chiave:

    dove posso migliorare il mio gioco in apertura?

    rispondo nel seguente modo.

    Premesso che:
    – sei NC
    – ti poni la questione se sia possibile sacrificare un cavallo per due pedoni (è questo il senso della variante da te proposta …Cxd4 seguita da Axf4)
    – sei autodidatta (e dunque molto in-esperto)
    la risposta è:

    LASCIA PERDERE LA TEORIA DELLE APERTURE E DEDICATI ALLO STUDIO DEL MEDIOGIOCO (tattica e strategia semplice, ossia valutazione statica delle posizioni).

  • giannino89 says:

    ho usato questo impianto due volte a tavolino recentemente e a pelle mi piace molto però ho un dubbio.. è un sistema che si può portare avanti con se al pari di d4-c4 oppure è un sistema inferiore che non conviene (in prospettiva) giocare e approfondire al momento dello studio (futuro) dell’apertura?

    ho visto che è stato giocato anche da Kramnik ma, i Gm come lui possono giocare un pò quel che vogliono…

    grazie

  • Giuseppe Tarascio says:

    Il Bianco ha due scelte maggiori:
    – 1.e4
    – 1.d4
    Oltre a queste abbiamo la terza opzione:
    – 1.c4
    A livello di professionisti, l’Inglese è apprezzata perchè ha una speciale caratteristica: può trasporre in varie aperture, e perciò molti GM la adottano, al fine proprio di confondere l’avversario. Per esempio, il Bianco può giocare d4 in qualsiasi momento e trasporre la partita nel territorio di d4. Oppure, può adottare la variante Mikenas (1.c4 Cf6 2.Cc3 e6 3.e4) entrando nel territorio di 1.e4. Questa caratteristica, pertanto, la rende interessante ma molto difficile, per noi dilettanti. Dunque, in pratica, noi abbiamo solo due scelte maggiori.
    Tutte le altre opzioni sono inferiori. Dire “inferiori”, però, non significa che sia ingiocabile!
    Secondo la mia opinione, l’atteggiamento giusto è studiare una scelta maggiore (1.e4/1.d4), riservando ad altre aperture minori (cito, ad esempio, il Sistema Colle) il ruolo di “sorpresa” o di arma contro specifici avversari. Ma, ripeto: solo le grandi aperture, con la loro ricchezza di piani di mediogioco (adottati e sviluppati dai Grandi Maestri), permettono lo sviluppo di quella cultura scacchistica in apertura necessaria alla crescita del giocatore.

  • zdelete says:

    Interessante lo Stonewall per il bianco! Decisamente meno, per i miei gusti, dopo 1. d4 d5, 2. e3 Cf6, 3. Ad3 Ag4… 😕

  • Giuseppe Tarascio says:

    E’ un metodo Anti-Stonewall, infatti! Dopo 4.f3 Ah5, l’alfiere campochiaro del Nero va subito in g6, neutralizzando l’Ad3 (pezzo attaccante migliore del Bianco).
    Credo, pertanto, che l’ordine di mosse migliore per il Bianco sia 4.Ce2!?. Ora il Nero prosegue solitamente con 4…e6 e solo ora il Bianco gioca 5.f3 Ah5 6.Cf4. In questo modo, conquista la coppia degli alfieri, dopo 6…Ag6 7.Cxg6 hg6. Il piano successivo del Bianco è c2-c3+e3-e4 oppure f3-f4 + Cf3-e5, con vantaggio.

  • Nev says:

    Bel video! A quando una videolezione sulla apertura Bird?

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news