Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
1 visitatori online
1 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Videolezione 53


TEMI STRATEGICI NELLA DIFESA FRANCESE – VARIANTE DI CAMBIO

Un pregiudizio frequente nelle basse categorie è che la Variante di Cambio della Francese sia pattaiola. Leggete quanto scrive un Non Classificato su un Forum italiano:

Sono sempre stato un sostenitore della Difesa Francese, poi col tempo l’ho lasciata per altre aperture ed altre idee. Uno dei motivi per cui ho abbandonato questa difesa è stata l’orribile e scialba Variante di Cambio.
Dopo: 1.e4 e6 2.d4 d5 3.exd5 exd5; si produce una delle posizioni più aride dell’intera teoria delle aperture. La struttura pedonale è desolatamente simmetrica, ambedue i colori possono sviluppare senza intralcio i loro pezzi e il 95% delle partite finisce patto.

.

Ma, già il fatto che Garry Kasparov abbia spesso usato la Variante di Cambio in torneo, e che già intorno al 1850 essa sia stata un’arma devastante nelle mani del genio scachistico Paul Morphy, ci dovrebbe convincere che c’è qualcosa di sbagliato nelle parole riportate sopra!
Nelle tre videolezioni del ciclo, discuteremo di raffinati temi strategici come:
1) Avamposto (il buon Nimzowitsch!)
2) Arrocchi eterogenei (tema trattato in altri video del sito)
3) Colonna aperta
4) Pedone di Donna Isolato

Pertanto, ne consiglio la visione anche a chi non gioca la Difesa Francese (ma non la consiglio al NC di cui sopra!)

4 Commenti a “Videolezione 53”

  • Masterblaster says:

    Definire la Var. di Cambio come portatrice ad “una delle posizioni più aride dekk’intera teoria delle aperture” è una puzzonata pazzesca. Il fatto che la Var. di cambio venga usata quando due giocatori di pari forza vogliono prendersi un turno di riposo non significa che questa sia la regola. Già Watson nel suo libro di repertorio sulla Francese ha evidenziato i metodi che il Nero può usare se vuole giocare per vincere. Dall’altro lato della scacchiera Kasparov ha dimostrato come 4. Cf3 sia un’ottima arma per giocare per vincere con il Bianco.

    Un’altra partita famosa, la Winter -Alechin, ha invece mostrato in maniera inconfutabile come il giocatore più forte è destinato a vincere perchè comunque comprende meglio del suo avversario la posizione. Insomma alla fine vince chi gioca meglio al di là delle varianti e delle vanterie. Come è giusto che sia.

  • Nei video non ho usato la partita Winter-Alekhine 1936 (e neanche la altrettanto famosa Teske-Knaak 1990, partita che avevo fatto vedere nelle Videolezioni dedicate alle strutture pedonali della Francese).

    P.S. Non conoscevo la raffinata “puzzonata pazzesca”. La aggiungo a “Porca mucca!” ed a “Me ne stropiccio!”.

  • Masterblaster says:

    Sulla partita Winter-Alechin c’è qualcosa qui: http://www.mattoscacco.com/2011/10/13/come-valutare-la-posizione-1%c2%b0-parte/

    Il problema della Var. di cambio, però, coinvolge anche un’altra questione. Solitamente si sconsiglia la Francese ai neofiti. Lo fa perfino il GM Moscalenko che è l’autore di due libri sulla Francese e giocatore della Francese lui stesso!

    la questione di cui ho accennato sorge quando qualcuno legge ” sconsigliata ai neofiti” e capisce ” inferiore”! Allora apriti cielo! “Ma come – si legge – è una difesa giocata da grandi giocatori come Korcnoj, Morozevitsch…” e via uno sciorinare di nomi. Ed infatti è proprio perchè sono grandi giocatori che riescono a capire le finezze di una difesa complicata come la Francese. Se qualcuno ha paura di giocare 1.., e6 perchè c’è la variante di Cambio questa è la conferma che non è un grande giocatore ed è giusto che gli venga sconsigliata!

  • Masterblaster says:

    Aggiungo che sempre sulla Variante di cambio della Francese c’è qualcosa anche a questo link: http://www.mattoscacco.com/2011/07/15/difesa-francese-variante-di-cambio/

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news