Login
Supporta il sito
Newsletter
Notizie e lezioni in pdf.

Hit Counter by technology news
Chi c'é online
2 visitatori online
2 ospiti, 0 membri
Commenti recenti
Contattami su Skype
Skype Me!
Skype Me!
Chat with me
Send me a file
Quiz giornaliero

Videolezione 60


COMBINAZIONI

A metà degli anni ’80 andai a fare il Festival di S.Benedetto del Tronto. Ad un banchetto, uno slavo mi indusse a comprare un libro dal titolo accattivante:” Enciclopedia del Mediogioco – Antologia delle Combinazioni” (Editore Sahovsky Informator, 1980). Non mi resi conto subito di aver comprato un testo che avrebbe cambiato per sempre la Storia degli Scacchi. La sua pubblicità (su Le Due Torri) recita: “E` un libro che offre mesi o anni di divertimento e studio con le migliori combinazioni della storia degli scacchi!” E’ l’unico caso di pubblicità veritiera che mi sento di sottoscrivere in pieno! Io ci ho messo anni!
Prima di questa catalogazione dei motivi tattici, si aveva una concezione artistica, piu’ che scientifica, della combinazione. Ce ne possiamo rendere conto leggendo le definizioni date dai Maestri del passato:
“Tattica del Mediogioco” Igor Bondarevsky: “Una manovra forzata o una manovra forzata che si combina con un sacrificio.”
“Il Centro Partita”. Romanovsky 1963. “Una combinazione e’ una variante forzata per mezzo della quale il suo iniziatore raggiunge un obiettivo che si era proposto.”
La definizione di combinazione dell’Enciclopedia è: “La combinazione è una variante forzata, con sacrificio di materiale,
che conduce ad un risultato positivo.”

Nel 1998 uscì la seconda edizione del libro, senza eccessivi cambiamenti, ma la terza edizione (2005) mi entusiasmò nuovamente. La novità principale era rappresentata dal fatto che le combinazioni non erano più presentate in gruppi: questo rappresenta una sorta di consiglio occulto (se so che DEVO cercare un doppio attacco, la mia ricerca della mossa giusta sarà facilitata). Per ovviare alla maggiore difficoltà, all’inizio vi sono degli “educational examples” sui temi tattici classificati secondo alcuni criteri. La seconda novità era che il team di GM guidati da Matulovic aveva controllato coi moderni motori tutte le combinazioni, raggiungendo un livello analitico altissimo.

Come mai un libro simile non è stato studiato da tutti gli scacchisti? Sì, va bene, colpa dei libri di aperture. Ma è anche colpa della apparente freddezza dei diagrammi.
Ho perciò pensato di fare delle videolezioni sulle combinazioni, conservando la stessa classificazione della terza edizione dell’Enciclopedia.
La scaletta dei video sarà sempre uguale:
1) Diagrammi semplici (spesso tratti da Bain-Chess Tactics for students) per identificare e familiarizzare il motivo tattico in oggetto;
2) Esempi tratti da partite reali (per osservare le condizioni necessarie e sufficienti)
3) Una partita commentata (per vedere come nasce una combinazione)
4) Soluzione di esercizi educativi, tratti dall’Enciclopedia terza Edizione.

6 Commenti a “Videolezione 60”

  • Giovanni says:

    Salve maestro,
    ho acquistato, e sto seguendo con interesse, il Grado 4 del suo Corso, dopo aver seguito anche i passi gratuiti 2 e 3.
    Mi chiedevo se, e in che misura, era possibile integrare questo studio con i video (lezioni ed esercizi) gratuiti, che però mi sembrano in gran parte già più impegnativi.
    Questa lezione promette di essere più abbordabile, per chi, come me, è alle prime armi, ma anche altri argomenti già trattati (tipo l’alzata di Torre, lez. 26 o la 43, Mini piano, o molti degli esercizi) sembrano appartenere ad una fascia di base dello studio.
    E’ corretto, quindi, seguire anche qualcuna delle lezioni e/o esercizi (e se si quali in particolare), o si rischia di fare troppa confusione?
    Attendo comunque con ansia i video di questa lezione.
    Grazie e ancora complimenti.

  • Questo gruppo di video è l’estensione della pagina Tattica, e pertanto è pensata per la fascia dal Grado 4 al 7 incluso.
    Credo che la amplierò ulteriormente, con i motivi tattici descritti nella Enciclopedia del Mediogioco 1^ Edizione(1980) come il pezzo sovraccarico, lo zugzwang, la debolezza sull’ottava traversa, ecc.ecc., che gli autori del libro hanno cancellato nella terza edizione, ritenendoli sussunti (compresi) nella più ampia classificazione “Combinazioni di Matto”. Ma io ci sono “affezionato” e quindi tratterò anche quelli.

  • Giovanni says:

    Interessantissima serie di videolezioni, almeno per chi, come me, ha ancora molto da imparare sul mediogioco: spero quindi che questa serie non si esaurisca qui.
    Ancora complimenti e buone vacanze!!

  • Qwerty8 says:

    Maestro,e` consigliabile il libro “1001 esercizi per principianti” per esercitarsi nella tattica(Gli scacchi sono tattica al 99%?

  • Sì.
    Devo essere onesto, però: per me, TUTTI i libri di tattica sono buoni, nessuno escluso. Non sono mai “bidoni”, a differenza di libri su altri argomenti scacchistici.

  • pinkmoon says:

    A proposito di TATTICA mi piacerebbe che Lei realizzasse un video sulla partita
    Aronian – Anand Wijk Aan Zee 2013 nella quale sono presenti moltissimi temi tattici
    (inchiodatura, interferenza ma anche il matto affogato!).
    Auguri di buona Pasqua a Lei ed alla sua famiglia.

    Oscar

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Hit Counter by technology news